1
2
7
8

RASSEGNA STAMPA

Ottobre 2020. DIRE: Intervista al Sottosegretario Di Piazza.

chiesi-farmaceutici-assunzioni
IL PATTO

ADNKronos- Sottosegretario Di Piazza: “Dobbiamo creare la Terza Economia, in linea con Agenda 2030”

forklift-835340_1280
Il patto

ADNKronos- Lavoro, Di Piazza: “Serve cambio rotta in modello sviluppo”

hands-600497_1920
Il patto

QuiFinanza-  “Terza Economia, il piano per il rilanciare il settore”

adobestock_59539007
IMPRENDITORI

TPI- “Regeneration 2030: imprenditori uniti per un nuovo paradigma economico, sociale e ambientale”

Papa-Francesco800-702282
AGENDA NAZIONALE

Rai News- Papa Francesco: “La pandemia ha aggravato le disuguaglianze, l’economia è malata”

Mario-Draghi-Meeting-Rimini-2020
AGENDA NAZIONALE

L’Economia- Meeting 2020, l’intervento integrale di Mario Draghi

03d2c3bc-ac5e-4c67-a5d3-9fa3463a3aac_medium
Il patto

Avvenire- L’«utilità sociale» dell’impresa . In movimento verso la «terza economia»

CAT
Il patto

Il Corriere- Le garanzie del ministro: «La Terza economia? È una nostra priorità»

846570124
AGENDA NAZIONALE

VNY- Mario Draghi a Rimini per parlare ai giovani più di etica che di economia

PapaUdienzaPiazzaSanPietro_21112018_0926-755x491
AGENDA NAZIONALE

La Repubblica- “Sei donne super esperte di finanza in aiuto del Papa”

4638c098-87ce-4246-b4fc-ff715d6ddb58_large
AGENDA NAZIONALE

Linkiesta- Impegno etico. Il grande discorso di Mario Draghi al Meeting di Rimini

california-210913_1920
Il patto

Vita- Non serve un quarto settore, ma una nuova economia

INVITO

invitiamo tutte le imprese italiane a

Unirsi 

come parte attiva in questa transizione EPOCALE verso un più evoluto modello di sviluppo,

PROMUOVere

COME IMPRENDITORI LA COSTRUZIONE DI UNA TERZA ECONOMIA

Partecipare

fattivamente alle diverse realtà associative che promuovono un nuovo modo di fare impresa e una nuova economia che sia inclusiva, partecipata e sostenibile.

IL PATTO 

COMING SOON (1)

INTERDIPENDENZA

La pandemia globale COVID19 ha reso evidente l’interdipendenza tra il tessuto economico globale e la fragilità di ogni essere umano di fronte a fenomeni ambientali, sociali ed economici generati da situazioni emergenziali impreviste…  Continua

NUOVO MODELLO CULTURALE

In questa delicata e complessa fase di ripartenza dell’Italia le imprese hanno in ruolo chiave nel fronteggiare gli impatti negativi della crisi e nel creare un futuro basato su un nuovo modello culturale ed economico, contribuendo a riscrivere nuove prassi e regole di riferimento… Continua

1
2

IL PROTAGONISMO DEGLI IMPRENDITORI

Le nostre imprese sono animate da individui con propri valori, cultura e motivazioni e su questi si fondano l’identità, il patrimonio culturale, l’esperienza, la reputazione personale, aziendale e territoriale, e… Continua

IDENTITà DELL’IMPRESA

Gli indicatori del nostro successo saranno sempre di più la qualità delle relazioni che siamo riusciti a costruire con i nostri dipendenti, fornitori, finanziatori, con il territorio, con le comunità locali, con le istituzioni, il Parlamento e i diversi livelli di Governo, con imprese nazionali e… Continua

3
4

ECONOMIA DEGLI STAKEHOLDER

La riscrittura di nuovi modelli di riferimento richiede un radicale ripensamento dell’economia di mercato fondata sul primato degli azionisti, per ridefinirla come economia fondata sulla esplicita considerazione degli stakeholder. Un’economia in cui… Continua

VALORE SOCIALE DELL’IMPRESA

Diventa indispensabile, quindi, affiancare alla misurazione dei risultati economici e del profitto la misurazione del valore sociale e degli impatti, positivi e negativi, sulle persone e sugli ecosistemi… Continua

5
6

IMPRESE PER IL BENE COMUNE

L’economia e l’imprenditorialità italiane si fondano su una tradizione storico-culturale capace di generare regole condivise per il mercato. Tale capacità si basa su rapporti di fiducia comunitari, sviluppati e consolidati storicamente che hanno contribuito allo sviluppo, al mutuo supporto e al bene comune… Continua

ADVOCACY

Per noi imprenditori è soprattutto necessario impegnarsi in una nuova interlocuzione politica, con il Parlamento, il Governo e le Istituzioni dello Stato, che superi la vecchia logica di appartenenza settoriale e datoriale. Il rapporto con le Istituzioni in questa delicata fase… Continua

7
8

FELICITà PUBBLICA

Il nostro scopo è quello di lavorare con passione, razionalità e coraggio per costruire una nuova era in cui la felicità, il benessere umano, la sostenibilità e la pace siano i principali motori economici e politici in Italia e su… Continua

ENGAGEMENT TERRITORIALE

Assieme vogliamo sostenere azioni di promozione, formazione, comunicazione, engagement, supporto alle aziende, misurazione dell’impatto sociale e spazi d’interlocuzione politica con il Parlamento e il Governo per ispirare adempimenti normativi a favore delle imprese impegnate nella promozione… Continua

9

TESTIMONIAL

PER NOI IL PATTO è…

Maria-Paola-Chiesi

MARIA PAOLA CHIESI

Direttore CSR, Chiesi Group

BCO

UNIRE LE FORZE

“Viviamo in un sistema interconnesso in cui tutte le parti sociali devono impegnarsi per garantire prosperità, pace e giustizia a tutte le persone nel rispetto dei limiti del pianeta. Il Patto Economico rappresenta proprio questo unire le forze per il bene della società e del pianeta.”

CAMBIAMENTO

“Number1 aderisce al Patto in quanto ritiene che sia uno strumento utile a collaborare con le altre imprese italiane al fine di costruire un nuovo dialogo con le Istituzioni, affinchè l’imprenditore che promuove il cambiamento verso un paradigma di sviluppo in chiave sostenibile e inclusiva venga riconosciuto e sostenuto dallo Stato.”

Renzo_Sartori_

RENZO SARTORI

Presidente, Number1

SOC
Bertola-Livio-216x301

LIVIO BERTOLA

Presidente, AIPEC

EC

UN’ESIGENZA

“L’adesione al Patto è dettata dall’esigenza, in questo momento difficile, di avere il maggior impatto possibile attorno ai valori fondanti di AIPEC, condivisi dagli altri firmatari: la reciprocità tra i vari attori economici (impresa, lavoratori, clienti, amministrazioni ecc), con il bene comune salvaguardato al servizio dell’essere umano e a tutela del pianeta.”

RICOMINCIARE

“Perché è importante. La macro-leva per “ricominciare” in tempi pandemici è creare le migliori condizioni possibili per fare impresa e creare lavoro. Ricominciare ha un senso diverso dal “ripartire”. Significa “cominciare di nuovo”, anche abbandonando ciò che del “mondo di prima non era buono e introducendo con coraggio nuovi paradigmi e azioni conseguenti nel “mondo di dopo”. Il Patto rende protagonisti e responsabilizza le imprenditrici e gli imprenditori, qualsiasi sia la forma giuridica della propria impresa, e quindi le “economie dei luoghi”. Potranno avere successo solo facendo squadra con i decisori politici. ”

sergio-gatti

SERGIO GATTI

Direttore Generale, Federcasse

FIN
STEFANIA-BRANCACCIO-grigia

STEFANIA BRANCACCIO

Presidente, UCID

IMPR

PER UN MONDO MIGLIORE

“UCID aderisce al Patto perché in esso intravede una grande alleanza fra soggetti con una nobile vocazione a volere contribuire efficacemente per mondo migliore, più giusto, solidale per fare si che possa generare prosperità materiale tutto il mondo.”

IL FUTURO

C’è bisogno di un grande progetto di investimenti, questa è una grande occasione storica. Eravamo già fragili prima del Coronavirus. Lo Stato da solo non può fare tutto. Dobbiamo aiutare a sostenere quegli investimenti orientati all’impatto sociale

giovanna-melandri-366064.660x368

GIOVANNA MELANDRI

Presidente, Social Impact Agenda Italia

FIN
STEFANIA-BRANCACCIO-grigia

ENRICO FALCK

Presidente, Fondazione Sodalitas

csr

LEADERSHIP

“L’associazione aderisce al Patto in quanto si vuole impegnare ad affermare e rendere riconoscibile la leadership dell’impresa nel realizzare uno sviluppo sostenibile, costruisce insieme alle imprese associate partnership per la crescita della comunità, generando valore sociale condiviso e contribuendo a un futuro di inclusione e sviluppo.”

FIRMA IL PATTO!

FIRMATARI

un
unnamed
b-lab-europe

B Corporation

nat
chiesi_logo-300x86

CSR

csris innovazione sociale
fondazione sodalitas

Cooperazione e Mutualismo

confcooperative
lega coop sociali

Economia Circolare, Civile e di Comunione

aipec
fondazione sviluppo sostenibile
next economia

Finanza d’impatto

bcc
bancaprossima

Imprese di comunità

ucid-700x466

Imprese sociali

isnet

Società Benefit

assobenefit
number1-logistics

Reti Internazionali

ashoka
Fondazione-Global-Compact-Network-Italia-263x263

i nostri Obiettivi

Dialogo politico

tra imprenditori e i policy maker

 

lavori in corso

 

NEXT GENERATION EU

Promuovere positive acts, come la compensazione fiscale a favore dell’imprese ad altro impatto sociale

INDICATORI

Definire gli obiettivi e gli standard solidi e riconosciuti di valutazione del l’impatto multidimensionale delle attività d’impresa.

IMPATTO

Valutare, riconoscere e dare visibilità all’impatto social delle politiche di welfare aziendale che generano valore aggiunto verso la società/comunità nella quale le imprese operano.

comitato di esperti
decreto ministeriale, 31 Luglio 2020

 

stakeholder

 

Azioni di sistema

Tra i diversi modi imprenditoriali ad impatto sociale, assieme per l’engagement di nuove imprese
+ 400.588 imprese in italia 
BIODIVERSITà

Diffondere le opportunità di accesso a risorse umane ed economiche a favore della promozione di modelli innovativi di management.

ENGAGEMENT

Avviare una strategia di engagement delle imprese rispetto ai modelli imprenditoriali che considerano l’impatto sociale oltre al solo profitto.

COPROGETTAZIONE

Promuovere iniziative di collaborazione e co-progettazione in aree, settori e territori d’intervento.

Trasformazione culturale

Un’agenda di eventi e manifestazioni per la promozione culturale di un nuovo modello economico e d’imprenditorialità
PIANO STUDI

Elaborazione di contenuti istituzionali come risposta alle richieste dei diversi stakeholder.

PARTECIPAZIONE

Esplorare nuovi strumenti di engagement in funzione di incremento della partecipazione dei diversi stakeholder, in particolare le istituzioni e i cittadini.

COMUNICAZIONE

Aderisci alla Newsletter e collabora per una strategia di comunicazione condivisa di divulgazione dell’iniziative ed eventi.

The economy of francesco

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

GALLERIA EVENTI

meeting_rimini1
meeting-comunione-liberazione-rimini
meeting-rimini-mario-draghi
meeting_rimini1
meeting-comunione-liberazione-rimini
programma-meeting-rimini-2020-2-b
meeting-rimini-mario-draghi
Un’iniziativa del

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

Sottosegretario di Stato Steni di Piazza

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

xytovarvelasquez@lavoro.gov.it

mlps-ministero-del-lavoro-e-politiche-sociali
Segreteria Tecnica             
Il Patto

 

Teaser S.r.l

info@theteasertime.com 

 

 

logoo
Media partnership con

ADNKRONOS

www.adnkronos.com 

adnkronos-logo
Translate »